seguici sulla ns pagina

La casa editrice
prossime uscite
catalogo
autori
distribuzione
Collane
narrativa
libri inchiesta
saggistica
il bosco di latte
in utero
la sposa del deserto
filosofia
criminologia
satirica
gli introvabili
Comunicazione
eventi
la stampa
contatti
link
newsletter
area riservata
Il progetto Paginauno
la casa editrice
la rivista

la scuola
corsi di giornalismo d'inchiesta, scrittura creativa
e FilmMaking

 

 

 

 

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice

Francis Scott Fitzgerald

Basil Lee

Cura e postfazione di Sabrina Campolongo

Traduzione di Sabrina Campolongo, Luisa Rigamonti,
Giulia Sgura, Ilaria Guerra

2018
Il Bosco di Latte
148 pagg.
formato 10 x 16,5 cm
ISBN: 9788899699178

14,00 euro

 

ACQUISTA LIBRO
(al prezzo scontato di 12,00 euro)

 

 

L’Autore

 

Rassegna stampa

Il Troubadour
virginiapilitred, Francis Scott Fitzgerald, Basil Lee
24 settembre 2018

(leggi)

Corriere della Sera - 7
Irene Soave, Basil Lee
19 settembre 2018

(leggi)

La Repubblica - Robinson
Luigi Gaetani, Il giovane Francis
11 settembre 2018

(leggi)

Convenzionali
Gabriele Ottaviani,
Basil Lee
20 agosto 2018

(leggi)

Radio Tre
Qui comincia, Basil Lee, Fitzgerald
12 luglio 2018

(ascolta dal min. 11.40)

 

 

I quattro racconti che compongono questa raccolta sono stati composti nel 1928, tra la stesura de Il Grande Gatsby e quella di Tenera è la notte. Mentre il pubblico chiedeva un seguito a Gatsby, che Fitzgerald si rifiuterà sempre di scrivere, malgrado le sue frequenti crisi economiche, lo scrittore volge il suo sguardo disincantato, divertito, mai elegiaco alla sua giovinezza nel Midwest. Basil Lee è chiaramente un alter ego adolescente dello stesso Scott Fitzgerald, alle prese con le convenzioni e i limiti di una società vuota e provinciale. Difficile non guardare con simpatia a questo ragazzino di buona famiglia che sogna allo stesso tempo di diventare un ladro gentiluomo e di essere il più giovane presidente degli Stati Uniti, con una sfortunata predilezione per le ragazzine ricche e viziate, che parla troppo e già manifesta i sintomi di una complessità fuori dal comune. Le sue vicende anticipano tutti i temi cari a Fitzgerald con irresistibile freschezza e ironia, qualità che, ingiustamente, non sempre vengono riconosciute all’ultimo dei grandi romantici.

 

L’Autore: Francis Scott Fitzgerald (1896-1940), scrittore e sceneggiatore, è considerato uno dei più importanti autori dell’Età del jazz. Ha scritto romanzi entrati nella storia della letteratura, quali Il grande Gatsby, Tenera è la notte, Belli e dannati, e moltissimi racconti con i quali ha ritratto con grande efficacia le contraddizioni della realtà americana della prima metà del Novecento.


 

Torna su